Blog › luglio 07
Ormai in rete si trovano generatori di qualunque cosa, alcuni pessimi altri effettivamente utili.
In questa carrellata ho selezionato quelli che mi sembrano più interessanti, innovativi o divertenti. Il tono è volutamente ironico perchè, ovviamente, trovo davvero poco creativo utilizzare questi automatismi senza aggiungere la propria fantasia.
Il mio consiglio è di usarli con parsimonia senza dimenticarsi mai di aggiungere qualcosa di personale; nella massa dei siti presenti su internet l'importante è differenziarsi non omologarsi.

Partiamo dal nome.
Non sapete che nome dare al vostra azienda o al vostro progetto web 2.0? Nessun problema c'è web 2.0 name generator per voi

Dovete trovare un buon nome di dominio? Ecco nameboy ultimate domain name generator che vi viene in aiuto.
Nota: non fidatevi troppo della disponibilità dei domini segnalata in questo sito dato che sostiene che ideespettinate.com sia libero O_o

Deciso il nome è ora di occuparsi del logo.
Potete affidarvi al pratico web2.0 logo creator:
o al facile quanto divertente flickr logo maker
Bene, ora che il logo è fatto possiamo pensare allo sfondo.
Se desideriamo sfondi rigati tanto di moda possiamo affidarci al pratico stripe generator,
se invece desideriamo uno sfondo scozzese (tartan) possiamo giocare con il semplice quanto efficace  tartan maker.

Ma, perbacco, forse abbiamo corso troppo: dobbiamo prima trovare una giusta cromia.
Qui la scelta di generatori è vasta (pensate che no ho fatto uno anch'io!)
Partiamo dal "più cool" di tutti, ovvero Kuler, il generatore di colori della adobe;
poi ci sono altre proposte interessanti, come, ad esempio, color blander o color scheme generator.

Perfetto, ora passiamo ad occuparci dei bottoni.
Se vogliamo uno stile web 2.0 glossy possiamo affidarci alle procedure sapienti di my cool buttons:

se invece siamo interessati ai così detti antipixel, abbiamo ben due possibilità:
pixel button e button maker online.


Fatti i bottoni possiamo dedicarci all'arrotondamento degli angoli dei box, utilizzando Ajax Rounded Corners Generator.

Per finire possiamo creare la favicon con favicon generator,
e anche una bellissima gif di caricamento con ajaxload.


Et voilà, il sito è servito!
lug 2007
E' nato!
Eggià, perchè considerando tempo e fatica, praticamente è stato un parto... e con un lungo travaglio, per giunta!

L'unica cosa che è rimasta fissa sono i contenuti, tutto il resto è nuovo.

Ma andiamo con ordine:

La prima novità che salta agli occhi è sicuramente il layout, completamente rinnovato sia nella grafica che nella struttura. So già che ci sarà a chi non piacerà ma quando si cambia c'è sempre chi è entusiasta e chi no.

Poi, guardando bene, noterete anche un nuovo taglio di capelli per il logo, sempre spettinato ovviamente!

Dicevo la struttura... anche quella è cambiata: il menù a sinistra ha una migliore divisione dei contenuti (articoli, tutorial e guide) e il menù a destra vi aiuterà nella fruizione degli stessi; in articoli, ad esempio, troverete segnalati gli ultimi articoli scritti e gli articoli correlati a quello che state leggendo.

Anche il dominio è nuovo. Ora l'indirizzo principale è ideespettinate.com, che ha un hoster americano con supporto del php5 per il nuovo pannello di controllo. Il dominio ideespettinate.it resta comunque attivo anche se come redirect al .com.

Ci sono poi altre piccole novità sparse qui e là che potrete scoprire da soli gironzolando.

Ah, tra l'altro... se guardando in giro trovate qualche baco o errore (che probabilmente mi sarà sfuggito) sarei davvero felice se voleste segnalarmelo attraverso il link in fondo alla pagina.

Il lavoro è stato tanto e non tutto è ancora pronto  (come la sezione esperimenti che sarà presto online) ma spero troviate i contenuti più fruibili e la grafica gradevole.

Rossella




Valid html - Note sul copyright - Segnala errori - Cookie policy